… Quando Lucio Battisti incideva in tedesco Il mio canto libero

Tante rarità anche tra i classici italiani: Lucio, Renato, Vasco, Zucchero

 

La musica italiana fa la sua parte nella mostra mercato a TUTTINFIERA con i grandi classici di artisti evergreen come Lucio Battisti, Renato Zero, Vasco Rossi (anche lui molto collezionato) e Zucchero. Di Battisti, oltre alle sue primissime incisioni (Per una lira e Luisa Rossi) sono molto richieste le versioni in altre lingue (francese, tedesco, spagnolo e inglese): tra tutte spicca l’album Unser freies lied in cui l’artista di Rieti cantava completamente in tedesco nel 1974 per il solo mercato teutone. Molto richieste anche le canzoni che Lucio compose per Bruno Lauzi, Patty Pravo e i Dik Dik oltre ai meno noti – ma non per questo meno interessanti – Balordi e Giuliana Valci.